mercoledì , 13 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon compleanno Carlo Lizzani (03/04/1922)

 

«Nel mio lavoro storiografico ho sempre sottolineato il carattere di rivoluzione formale, non solo di contenuti, del Movimento Neorealista. In questo, il suo contributo al rinnovamento dello stesso linguaggio cinematografico, (valore riconosciutogli soprattutto dalla critica straniera). È grazie a questa nuova declinazione estetica che si deve la penetrabilità dell’Italia popolare e addirittura dialettale del XX secolo sugli schermi di tutto il pianeta.»

Da un’intervista al Corriere della Sera

da Lo Svitato

da Cronache di poveri amanti

Nota:

Formatosi, come molti colleghi, nei circoli GUF, Carlo Lizzani fa il suo esordio nel mondo del cinema firmando degli articoli per la rivista  Cinema, bianco e nero. Dopo gli eventi legati alla Liberazione, a cui partecipò militando nella Resistenza, firma la sceneggiatura del film Il sole sorge ancora, collaborando con Gillo Pontecorvo, di Germania Anno zero, insieme a Rossellini e partecipa alla regia di Riso amaro di De Santis. Nello stesso periodo è tra i fondatori del circolo letterario Cinema, tra i cui membri erano presenti Visconti, Fellini, Pasolini e Antonioni.

Inizialmente intenzionato a candidarsi e a fare politica attiva, capisce però di appartenere più al mondo del cinema che a quello della militanza attiva, ma nei suoi film saranno sempre presenti intuizioni e spunti storico-politici, affiancati da quelli letterari, com’è possibile riscontrare negli adattamenti dell’opera teatrale spagnola La Celestina e del romanzo di Vasco Pratolini Cronache di poveri amanti.

(lm)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com