venerdì , 15 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Antonio Verri (22/02/1949)

 

(A Rina e Aldo il mattino dopo)

«Ecco, guardo il niente stamattina
dal vetro di un treno spargo neve
col fresco che fruscia nel silenzio…
mi chiedo, caro Aldo, come concertare
lo strazio, le multicolori occasioni
le ossessioni legate alla scrittura
i giochi della mente, lo stupore…
ma il mattino riempie gli occhi
la bocca indica come non mai
complicità
voracità tessute in uno specchio…
questa solita serenità scomposta
cola in rivali dalla tettoia per Sciaffusa
di carbone.
Proprio un’armorica?
Si.
E non è perdita del gioco, cara Rina
se la parola non tiene più col cuore?

Eppure sarebbe bastato ieri sera
scostare per un attimo i velluti del teatrino,
il tempo di regolare coi segni
(che già sono un assurdo)
lo scompiglio di un caldo predatore
che dispensava boccacce, a noi boati
ritto sulla dignità di un praticabile
irritato dal nostro ruolo nella vita…»

(Il gioco dell’uva nera)

«da un po’ crescono grossi imprenditori, che con simpatia chiamiamo editori, a cui questo settore, il letterario appunto non interessa, se non per le poesie dialettali dell’onorevole amico o del grosso barone regionale»

«“Letteratura non è ideologia né pianto, (…), dovrebbe essere conoscenza quindi “degradazione” e quindi rivolta, (…), l’opera letteraria non nasce e vive in difesa di o per accusa a, (…), bensì vive per se stessa”.»

 

Note:

La vivace e rigogliosa penisola salentina ci ha fatto dono di un’ illustre personalità tutta specchio della sua terra: Antonio Leonardo Verri. Poeta, romanziere, editore, si assunse il compito di divulgare le preziosità intellettuali della sua terra e di spiegare le ali letterarie verso un panorama di più ampio respiro; un esempio è la partecipazione agli “Incontri Poetici Internazionali”, tenutasi in Svizzera nel ‘86. Tra le riviste letterarie da lui fondate e dirette ricordiamo Pensionante de’ Saraceni, Caffè Greco e Quotidiano dei Poeti, che diventano l’arma più affilata del filone postmodernista salentino, del quale Verri è ritenuto uno dei poeti maledetti più suggestivi.

(cv)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com