venerdì , 18 agosto 2017
Le news di Asterischi

Buon Compleanno Antonin Artaud (04/09/1896)

«Pentirsi! Ma perché? Il pentimento è nelle mani di Dio. Sta a lui avvertire rimorso per le mie azioni. Perché mi ha reso il padre di un essere che desidero così ardentemente? Prima che qualcuno condanni il mio crimine, lasciate che accusi il fato. Siamo liberi? Chi può crederlo quando i cieli sono pronti a caderci addosso? Ho aperto le porte del diluvio per non esserne coinvolto. C’è un demone dentro me destinato a vendicare i peccati del mondo. Non c’è fato ora che possa impedirmi di realizzare i miei sogni».

da Les Cenci

«Sino al giorno in cui questo povero in ispirito sarà spazzato via come le altre cose. Gli verrà ritirata la sua immensità. Verremo tutti giudicati, grandi e piccoli, dopo il nostro paradiso di delizie, dopo la felicità che non è tutto, voglio dire, che non è il grande Tutto, cioè Niente. Verremo mescolati, verremo fusi sino all’Uno, Uno Solo, il grande Uno cosmico che presto farà posto allo Zero infinito di Dio».

da Eliogabalo o l’anarchico incoronato

Video tributo

Nota

Declinare al presente un genio profetico e smisurato è impresa ardua quanto pericolosa. Artaud seppe esserci al suo tempo con sconcentante anticipo e continua ad esserci ancora oggi con sconcertante lungimiranza.

(rrb)

Informazioni su asterischi

asterischi

Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com