domenica , 25 giugno 2017
Le news di Asterischi

Autobiografia di un amore. Gertrude Stein racconta Alice Toklas

Fu uno scandalo riservato a pochi lo scabroso ‘matrimonio’ tra Gertrude Stein ed Alice Toklas. Le due donne, nella Parigi di inizio Novecento, condivisero una vita e un amore nel tumultuoso mondo dell’arte avanguardista che, anche grazie a loro, spiccò il volo. Assieme, infatti, organizzarono la prima collezione di arte cubista con artisti come Pablo Picasso, Henri Matisse e André Derain. Woody Allen, nel suo ultimo film Midnight in Paris (2011), ce la ricorda come nume tutelare e consigliera, tra gli altri, di Ernest Hemingway (in vita ebbero una specie di storia che fece infuriare Alice), tralasciando di citare questa lunghissima storia d’amore.

Kathy Bates è Gertrude Stein in Midnight in Paris. Gli sprazzi di presenza dell’autrice americana nell’ultimo film di Woody Allen rappresentano soltanto un passaggio minimo dell’importanza che ella stessa ebbe nello sviluppo delle avanguardia e della letteratura modernista. Ma non era sola in tutto questo suo lavoro. Nel 1909, infatti, si era trasferita nella casa parigina con Alice Toklas, americana di evidenti origine tedesche, che rappresentò la sua sposa per oltre tre decenni. Un balzo di costume in avanti, anche per due artiste come loro, e allo stesso tempo un matrimonio nella più lineare e rigorosa struttura di genere: Gertrude è possente (non solo fisicamente) e decisa, Alice, invece, si adatta a fare la “donna di casa”. Ma la relazione tra le due non sarà così netta: i numerosi tradimenti di Gertrude, tanto per rientrare ancora di più in una cornice consona alla tradizione di moglie fedele e uomo puttaniere, non limitano l’influenza di Alice che diventerà ufficialmente la sua dattilografa e sommessamente, accentuandone l’interdipendenza, sarà il riferimento per pareri e consigli, la materia grigia dietro le apparenze. La storia della loro unione, e della splendida Parigi di quegli anni (da casa loro passeranno Picasso, Hemingway, Scott e Zelda Fitzgerald, Cocteau, Man Ray, solo per citarne alcuni) è raccontata dalla Stein in Autobiografia di Alice Toklas [1933], segno ulteriore di un amore che il tempo non avrebbe abbattuto.

(rrb)

Informazioni su Rosario Battiato

sopravvive soltanto a temperature basse e in ambienti chiusi. Ha studiato Storia, ma ha la tendenza a fare il giornalista e a costruire un pastiche al giorno. Fondatore di Asterischi.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com