domenica , 21 aprile 2019
Le news di Asterischi

Articoli scritti da Jacopo Casagrande

Jacopo Casagrande
Jacopo Casagrande nasce a Livorno nel 1991. Inizia a disegnare locandine nel 2007, nel 2012 vengono pubblicate le sue fotografie nel libro "Orgoglio della Memoria". Collabora con Asterischi.it come illustratore da fine 2013. Ha avuto molte passioni, qualche avventura e poco tempo libero.

Piccola Biblioteca Asterischi – 8. Emilio Salgari

SALGARI

La copertina dedicata a Emilio Salgàri è concepita come una carta da gioco: al posto della figura troviamo un particolarissimo Jack che rappresenta due tra i più famosi personaggi dello scrittore veronese, Sandokan e il Corsaro Nero; per rimarcare ulteriormente il motivo pokeristico, la S di Salgàri, una cerbottana e i caratteristici baffi dell’autore si sostituiscono alla J e al ... Continua a leggere »

Piccola Biblioteca Asterischi – 7. Ernest Hemingway

HEMINGWAY-1

L’omaggio a Ernest Hemingway si concentra su Per chi suona la campana, romanzo del 1940 che la critica ha spesso segnalato come uno tra i più riusciti dello scrittore americano. Ambientata durante la guerra civile di Spagna, l’opera dipinge lo scontro tra i nacionales fascisti, richiamati dal nero del campanile e soprattutto dagli aerei che irrompono minacciosi nel tramonto che, ... Continua a leggere »

Piccola Biblioteca Asterischi – 6. Luigi Pirandello

PIRANDELLO_BOZZA-1-2

La sesta copertina della Piccola Biblioteca Asterischi, dedicata per la prima volta a un autore italiano, omaggia l’ultimo Pirandello e la sua poetica del ‘teatro nel teatro’, dell’infrazione della quarta parete, qui rappresentata come solida e sul punto di sconfinare nella realtà attraverso gli scorci di blu che traspaiono sullo sfondo nero.             Le sei maschere – riferimento, ovviamente, a ... Continua a leggere »

Piccola Biblioteca Asterischi – 5. Sir Arthur Conan Doyle

DOYLE-2

Nel 1891 il celebre autore di gialli Sir Arthur Conan Doyle, non sopportando l’idea che la sua fama fosse ormai legata unicamente al personaggio di Sherlock Holmes, decise di ‘uccidere’ l’investigatore facendolo uscire di scena in un racconto; in seguito alle proteste dei fan, lo scrittore fu costretto a far tornare l’eroe, ormai diventato parte dell’immaginario collettivo. Nella copertina di ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com