domenica , 21 aprile 2019
Le news di Asterischi

Articoli scritti da Debora Borgognoni

Debora Borgognoni
Nasce a Pavia nel 1980. Dopo il diploma in Lingue Europee, studia fotografia professionale alla John Kaverdash School Academy di Milano e nel frattempo pubblica per Albatros il suo libro d’esordio “Caro diario…”

Benarrivato Dick. C’è chi dice che pulirai Chicago

DickTracy-strip_thumb

Difficile non notarla. Perché la stip di Chester Gould, ieri, domenica 4 ottobre 1931, teneva quasi tutta la comicspage del Chicago Tribune Syndacate. Come possiamo noi astenerci dal dare il benvenuto a questo incorruttibile, e pure belloccio, poliziotto di nome Dick Tracy, oggi che Chicago sembra navigare nel sangue? Ma facciamo un passo per volta. Anche perché di certo il ... Continua a leggere »

Dear Boss, mi chiamo Jack Lo Squartatore

newspapers

“Londra, East End, ore quattro e un quarto di questa mattina, 31 Agosto 1888. Un omicidio. La vittima: una donna. Mary Ann Nichols, quarantadue anni, un metro e cinquantacinque, separata da William Nichols e madre di cinque figli. Una donna del peccato stando a quanto si vocifera, che viveva in un dormitorio di Thrawl Street, tra Commercial Street e Brick ... Continua a leggere »

Disegnare con la luce: prima lezione di fotografia a cura di Monsieur Daguerre

Immagine principale

Parigi; 19 Agosto 1839; Accademia delle Scienze e Accademia delle Belle Arti; qualche eroe in più del dovuto che si spintona (il fisico-deputato François Arago, il pittore Paul Delaroche, il defunto ricercatore Joseph Niépce e il figlio Isidore, il chimico Louis Daguerre, nonché lo Stato Francese); un solo vero protagonista: la fotografia. La scoperta o invenzione – per ora è ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d’autore: Il cacciatore-colonnello Richard Cantwell

Gondole

(foto di db) Nome in codice: Il cacciatore Nome vero (con apposizione): Il colonnello Richard Cantwell Padre: Ernest Hemingway Libro: Di là dal fiume e tra gli alberi, 1950, Mondadori, 1965, traduzione italiana a cura di Fernanda Pivano. Età, professione e patria: «Non era un ragazzo. Aveva cinquant’anni ed era colonnello di fanteria nell’esercito degli Stati Uniti, retrocesso dal grado ... Continua a leggere »

Tra i due litiganti, la terza gode di letteratura

Pivano-Hemingway e Fitzerald

L’America. Gli Anni Venti. Si sogna ancora a pronunciare queste parole perché rappresentano un mito che ti è dato solo immaginare, osservare da lontano. C’è chi l’ha fatto anche da vicino, e da quelle pagine di letteratura magica e leggendaria l’ha descritto in modo oggettivo. Lei si chiama Fernanda Pivano. Il Primo Maggio del 1925 a Parigi, al Dingo bar ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com