giovedì , 28 maggio 2020
Le news di Asterischi

Articoli scritti da Agata Sapienza

Agata Sapienza
Dopo studi e peregrinazioni varie non ha ancora capito dove vive, ma legge e traduce sempre e solo dal suo divano.

“Bon vivants” del dopoguerra e del jazz

bonvivants_destacado

di Antonio Mérida Ordás (Traduzione a cura di Agata Sapienza) Articolo originale pubblicato sulla rivista culturale spagnola Revista Mito l’8 settembre 2013 (‘Bon vivants’ de la posguerra y el jazz ) La notte in cui Harry Crosby pianificò con la sua amata il loro suicidio, l’alta società di Boston trasaliva sulla sua poltrona, e il compendio della generazione perduta premeditatamente si perdeva. Tredici giorni ... Continua a leggere »

La danza della morte

The-Grim-Reaper_Paul-Kline

di Belén Iglesias Martínez (Traduzione a cura di Agata Sapienza) Articolo originale pubblicato sulla rivista culturale spagnola Revista Mito l’1 novembre 2013 (Las danzas de la muerte )   La rappresentazione artistica della morte all’epoca della peste nera   La danza della morte, o danza macabra, è un genere artistico che sorge alla fine del Medioevo come allegoria della fugacità della vita, in ... Continua a leggere »

Il castagnaccio di Tullio Pironti

1992006555030_CastagnaccioIMG

  «In cucina, poi, faceva meraviglie. Con la polvere di castagne distribuita dagli americani riusciva a preparare una specie di castagnaccio di cui diventammo ghiottissimi, e che ci riempiva lo stomaco». Cuoco: Tullio Pironti Ricettario: Libri e cazzotti Ingredienti: 750 ml d’acqua 500 gr di farina di castagne Sale Olio Preparazione: Preriscaldate il forno a 200°, circa mezzora prima di infornare ... Continua a leggere »

Gli spaghetti alle vongole di Tullio Pironti

Bilder für Wikipedia

«Subito si sparse in casa un profumo di delizia, un odore proprio irresistibile». Cuoco: Tullio Pironti Ricettario: Libri e cazzotti Ingredienti: 400 gr di spaghetti 1 kg di vongole 3 spicchi d’aglio 1 mazzetto di prezzemolo Olio Pepe Preparazione: «Mio padre portò gli spaghetti e le vongole che le mie sorelle, Wanda e Italia, aprirono con i coltelli. Mia madre fece ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com