martedì , 22 ottobre 2019
Le news di Asterischi

Articoli scritti da Agata Sapienza

Agata Sapienza
Dopo studi e peregrinazioni varie non ha ancora capito dove vive, ma legge e traduce sempre e solo dal suo divano.

La Versione di Asterischi – Dindalè. Conti di poco conto di Armando Vertorano

dindale_vertorano_400-225x300

  La scrittura è un esercizio, un allenamento. Enrique Vila Matas, nel suo Bartleby e compagnia, ci svela il nome di tutti quegli scrittori che, perdendo l’allenamento (o l’ispirazione) hanno smesso di produrre letteratura e hanno perso la loro stessa voce. Nel suo catalogo non appare e non apparirà Armando Vertorano, e non perché ha alle spalle una sfilza di ... Continua a leggere »

La Versione di Asterischi – La bestia non corre di Pietro Cancemi

labestiacopgra

La bestia non corre perché non può. Un anno fa Vertigo edizioni pubblicava quest’antifavola di Pietro Cancemi, uno scrittore esordiente che ha scelto di mettere in scena degli uomini-animali per raccontare la strana vita di alcuni giovani, che arde proprio come le sigarette di Riccio, il protagonista, fumate sul suo balcone di casa. La bestia non corre perché non può, ... Continua a leggere »

Copertine che inCOLLAno

maraschi_Colla-17_03ott2014_new_72dpi1

Invecchiando si impara a giudicare dalla copertina. Questa rubrica di Asterischi è dedicata proprio a loro, perciò cercheremo di non aggiungere troppo a quello che da sole hanno da dire.   Qualche settimana fa arriva il comunicato della pubblicazione del nuovo numero della rivista letteraria Colla. Ebbene, appena entrati sul loro sito rimaniamo letteralmente incollati alla sezione Copertine, che da sole ... Continua a leggere »

Viaggio nella Luna, qualche anno dopo

voyage-sur-la-lune-melies

Si dice in giro che il 1° Settembre del 1902 veniva proiettato il primo film di fantascienza della storia, e noi ci vogliamo credere. Si tratta di Viaggio nella luna (Voyage dans la Lune) del regista, attore e illusionista francese Georges Méliès, che diventa il padre del cinema fantascientifico, nonché delle prime tecniche cinematografiche, come il montaggio e l’uso degli ... Continua a leggere »

Quello che Google non vede

lo-que-google-no-ve

Articolo di Daniel Verdú, pubblicato su El País il 07/06/2014. Qui l’articolo originale. Traduzione di Agata Sapienza. L’informatico Edward Snowden, l’Agenzia di Sicurezza Nazionale statunitense, i ribelli siriani e un nutrito gruppo di trafficanti di droga condividono l’ufficio. Si trova all’interno di Internet, nel denominato deep web (web profondo). Un sottomondo, nonostante il nome mistico, formato da tutta l’informazione che i ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com