giovedì , 18 luglio 2019
Le news di Asterischi

Articoli scritti da Agata Sapienza

Agata Sapienza
Dopo studi e peregrinazioni varie non ha ancora capito dove vive, ma legge e traduce sempre e solo dal suo divano.

7. Asterischi, o il diritto di leggere ovunque

Reader at Bryant Park

Ovunque significa ovunque. Ho visto ragazzi leggere mentre camminavano per strada in mezzo alla gente, in piedi in metro con le pagine schiacciate dagli altri passeggeri infastiditi, al bancone del bar in attesa del caffè con la copertina del libro già appiccicosa, in bicicletta in pieno centro, con un panino fra i denti e le briciole ovunque sulle parole. Chi ... Continua a leggere »

6. Asterischi, o il diritto al bovarismo

personaggi

Quando la noia riesce a trovare la strada del suo soddisfacimento, gli esseri umani svolgono delle attività interessanti: smettono di guardare la tv e mettono un film, spengono la radio e scelgono una canzone da ascoltare, chiudono il frigo e aprono un libro, e così via. La particolarità di queste attività, e di molte altre, risiede nel dialogo che si ... Continua a leggere »

Intervista a Eugenia Durante

Picture1-1

Foto di Francesca Massimi Eugenia Durante lavora come traduttrice freelance nel settore dell’audiovisivo, del marketing e della transcreation. Laureata in Interpretariato e Traduzione a Milano, ha conseguito un diploma post laurea in giornalismo alla London School of Journalism di Londra, dove ha lavorato per un anno nel settore del music business. Attualmente vive a Bologna, dove collabora come traduttrice e ... Continua a leggere »

Intervista a Roberto Quesada

photo

Roberto Quesada è uno scrittore di romanzi e racconti. Nato in Honduras nel 1963, vive a New York dal 1989 ed è stato segretario dell’Ambasciata honduregna alle Nazioni Unite fino al 2010. Oggi collabora attivamente con vari media latinoamericani e spagnoli e ovviamente scrive, scrive, scrive. Vanta diverse pubblicazioni di successo, come Los barcos (1988), Big Banana (1999), Nunca entres ... Continua a leggere »

5. Asterischi, o il diritto di leggere qualsiasi cosa

libri_citta

È quasi Natale, e anche noi siamo più buoni. Vi concediamo quindi il vostro quinto diritto di lettori, quello di leggere qualsiasi cosa. Proprio qualsiasi? Sì, e non fateci pentire. Ci sono varie correnti di pensiero ottimistiche riguardo l’esistenza di una cosiddetta “letteratura non-letteratura” o semplicemente di basso livello. C’è chi dice che anche in quest’ambito si rispetta il precetto ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com