giovedì , 17 gennaio 2019
Le news di Asterischi

Articoli scritti da Asterischi

Asterischi

Poesia e polizia

articolo_img_10_1941_pablo_Neruda_poeta

Riportiamo un brano di Pablo Neruda tratto da Confieso que he vivido (Confesso di aver vissuto)  e tradotto dagli studenti di IV BL del Liceo Archimede di Acireale nell’ambito del progetto PTOF La traduzione: dalla teoria alla pratica, curato da Agata Sapienza. La Docente referente è la prof.ssa Ignazia Nina Lo Faro. Gli studenti sono: Federico Anselmo Ansaldi, Francesca Badalà, Aurora Catania, Giusy ... Continua a leggere »

Il compleanno di Asterischi

banner120x90

I compleanni sono importanti. E vogliamo parlarne in compagnia del Folletto Righe di Maria Puncel.   Il folletto Righe se ne stava seduto sulla porta di casa. Sgranocchiava dei biscotti al miele appena sfornati, che tra l’altro gli erano venuti benissimo. Tutt’a un tratto, non si sa bene perché, gli venne in mente di guardare il calendario. Restò a bocca ... Continua a leggere »

Personaggio in cerca d'autore: Tarzan

Nome: Tarzan, traduzione in “gorillese” di Pelle Bianca Padre: E. R.Burroughs Prima apparizione: Tarzan of the apes (Tarzan delle scimmie, traduzione di Gianni Pilo, Biblioteca Economica Newton, 1994) Padre adottivo: Tublat, «con orribili grida e ruggiti tremendi Tublat si lanciò verso terra, giunse nel gruppo delle femmine e dei piccoli e affondò le zanne in dozzine di piccoli teneri colli, ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Enrico Berlinguer (25/05/1922)

  « La questione morale esiste da tempo, ma ormai essa è diventata la questione politica prima ed essenziale perché dalla sua soluzione dipende la ripresa di fiducia nelle istituzioni, la effettiva governabilità del paese e la tenuta del regime democratico. » «La gravità dei problemi del paese, le minacce sempre incombenti di avventure reazionarie e la necessità di aprire finalmente alla ... Continua a leggere »

Buon Compleanno Isaac Asimov (02/01/1920)

«Qualcuno disse che Hari Seldon lasciò questa vita proprio come l’aveva vissuta, perché morì con il futuro che aveva creato completamente schiuso di fronte a sé…» da Fondazione anno zero, traduzione di Gianni Montanari Le tre leggi della robotica Prima Legge: Un robot non può recare danno agli esseri Umani, né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, ... Continua a leggere »

shared on wplocker.com