mercoledì , 17 ottobre 2018
Le news di Asterischi

6. Asterischi, o il diritto al bovarismo

personaggi

Quando la noia riesce a trovare la strada del suo soddisfacimento, gli esseri umani svolgono delle attività interessanti: smettono di guardare la tv e mettono un film, spengono la radio e scelgono una canzone da ascoltare, chiudono il frigo e aprono un libro, e così via.

La particolarità di queste attività, e di molte altre, risiede nel dialogo che si stabilisce tra l’uomo e il mondo in cui entra mediante lo strumento utilizzato per ammazzare noia, tempo e realtà.

 Il diritto al bovarismo, all’immedesimazione, lo esercitiamo ogni giorno, e non solo attraverso la lettura. A volte lo confondiamo con l’empatia, altre lo scegliamo consapevolmente, altre ancora non ci rendiamo conto di usarlo contro l’insoddisfazione cronica provocata semplicemente dalla vita.

 Certo la cara Signora Bovary non poteva immaginare di far tutto questo chiasso con i suoi problemini esistenziali, e chissà cosa ne pensi adesso di quest’assurda pretesa tutta umana di tenerla in vita a ogni costo, nonostante l’arsenico. Avrà capito l’importanza della sua immortalità? Il suo bovarismo è il mezzo di trasporto che ci fa viaggiare nelle vite e nelle tempeste di personaggi felici e veri e propri malcapitati letterari, che magari vorrebbero a loro volta bovarizzarsi e correre via almeno per un po’.

 La vita è finzione e bovarismo e il bovarismo finzione e vita.

 Leggendo il prossimo libro, mentre sarete in viaggio verso un’altra epoca e un’altra dimensione, aprite bene le pagine per fare in modo che anche i personaggi saltino da lì ed entrino in casa vostra, nella vostra storia. Siate accoglienti e lasciate che pian piano contagino tutto e tutti; alcune malattie vanno diffuse per bene.

Informazioni su Agata Sapienza

Agata Sapienza
Dopo studi e peregrinazioni varie non ha ancora capito dove vive, ma legge e traduce sempre e solo dal suo divano.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com