martedì , 12 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Personaggio in cerca d’autore: Lettore

Nome: Lettore

Precisazione: « Questo libro è stato attento finora a lasciare aperta al Lettore che legge la possibilità d’identificarsi col Lettore che è letto: per questo non gli è stato dato un nome che l’avrebbe automaticamente equiparato a una Terza Persona, a un personaggio »

Identità: Generico tu maschile

Padre letterario: Italo Calvino

Richieste particolari: « Alza la voce, se no non ti sentono: – Sto leggendo! Non voglio essere disturbato! (…) Sto cominciando a leggere il nuovo romanzo di Italo Calvino! – »

Consigli: « Distendi le gambe (…) Regola la luce in modo che non ti stanchi la vista (…) Cerca di prevedere ora tutto ciò che può evitarti d’interrompere la lettura. »

Un incontro in libreria: « Ecco dunque la Lettrice fa il suo felice ingresso nel tuo campo visivo, Lettore, anzi nel campo della tua attenzione, anzi sei tu entrato in un campo magnetico di cui non puoi sfuggire l’attrazione. »

Aspettative: « Porti con te due aspettative diverse e che entrambe promettono giornate di gradevoli speranze: l’aspettativa contenuta nel libro – d’una lettura che sei impaziente di riprendere – e l’aspettativa contenuta in quel numero di telefono. »

Inconvenienti: « Ti chiedi quale legame può esserci tra la Lettrice e il Non Lettore e improvvisamente ti sembra che proprio la loro distanza li tenga insieme e non puoi reprimere un senso di gelosia. »

Parentesi di viaggio: « Ora intorno a te non c’è più la stanza dell’Istituto, gli scaffali, il professore: sei entrato dentro il romanzo »

Appuntamenti: « Non vedi l’ora di correre al caffè dove hai appuntamento con Ludmilla (…) cominci a leggere il libro »

Telefonate: « – Vieni tu – dice Ludmilla, – sì, a casa mia. – »

Quadro conclusivo: « Ludmilla chiude il suo libro, spegne la sua luce, abbandona il capo sul guanciale, dice: – Spegni anche tu. Non sei stanco di leggere? -

E tu: – Ancora un momento. Sto per finire Se una notte d’inverno un viaggiatore di Italo Calvino. »

(…)

«Lettrice, ora sei letta. »

 

(cd)

 

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com