giovedì , 14 dicembre 2017
Le news di Asterischi

Personaggio in cerca d’autore: Arturo Cova

CL004

Nome: Arturo Cova

Padre: José Eustasio Rivera

Libro: La vorágine, 1924

Stato sociale: «Nessuno mi assicura di essere nato per sposarmi, e anche se fosse, chi potrebbe darmi una sposa diversa da quella che mi indica la sorte?»

Stato d’animo: triste; «Oggi lei mi ha visto piangere, non per debolezza d’animo, ché provo abbastanza rancore nei confronti della vita; ho pianto per le mie aspirazioni, ingannate, per le mie illusioni svanite, per quello che non sono stato, per quello che non sarò mai.»

Riflessioni: «Ho acquistato la fama di servile amante nell’animo di molte donne, grazie all’abitudine di fingere, affinché la mia anima non si sentisse sola. Dappertutto ho cercato qualcosa con cui distrarre la mia infelicità; andavo avanti con entusiasmo, e anelavo rinnovare la mia vita e riscattarmi dalla perversione; ma ovunque ho posto le mie speranze non ho trovato che un vuoto desolante, abbellito dalla fantasia e ripudiato dal disincanto. E così, ingannandomi con la mia stessa verità, sono riuscito a conoscere tutte le passioni e soffro per il dolore che mi causano, e continuo disorientato, rendendo l’ideale una caricatura, per darmi, con la mente, l’impressione di essere vicino alla redenzione. La chimera che inseguo è umana, e so bene che da questa partono i sentieri verso il trionfo, il benessere e l’amore. Ma i giorni passano e la mia giovinezza marcisce, e le mie illusioni non ammettono il loro fallimento; vivendo fra donne semplici, non ho trovato la semplicità, né fra le innamorate l’amore, né la fede fra le credenti. Il mio cuore è come una roccia coperta di muschio, su cui non manca mai una lacrima.»

Traduzione a cura di Asterischi (as)

(as)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com