martedì , 26 settembre 2017
Le news di Asterischi

Personaggio in cerca d’autore: Asterione

Nome: Asterione

Genitori: Jorge Luis Borges;

«Non per nulla mia madre fu una regina »

La sua casa: «È vero che non esco di casa, ma è anche vero che le porte (il cui numero è infinito) restano
aperte giorno e notte agli uomini e agli animali. Entri chi vuole. Non troverà qui lussi donneschi né la splendida pompa dei palazzi, ma la quiete e la solitudine.»

«Tutte le parti della casa si ripetono, qualunque luogo di essa è un altro luogo. Non ci sono una cisterna, un cortile, unafontana, una stalla; sono infinite le stalle, le fontane, i cortili, le cisterne. La casa è grande come il mondo.»

Abitudini: «In qualunque momento posso giocare a fare I’addormentato, con gli occhi chiusi e il respiro pesante (a volte m’addormento davvero; a volte, quando riapro gli occhi, il colore del giorno è cambiato). Ma, fra tanti giuochi, preferisco quello di un altro Asterione. Immagino che egli venga a farmi visita e che io gli mostri la casa. Con grandi inchini, gli dico: “Adesso torniamo all’angolo di prima “, o “Adesso sbocchiamo in un altro cortile “, o “Lo dicevo io che ti sarebbe piaciuto il canale dell’acqua”, oppure: “Ora ti faccio vedere una cisterna che s’è riempita di sabbia “, o anche “vedrai come si biforca la cantina “. A volte mi sbaglio, e ci mettiamo a ridere entrambi.»

Bugie sul suo conto: «So che mi accusano di superbia, e forse di misantropia o di pazzia. Tali accuse (che punirò al momento giusto) sono ridicole.»

«Un’altra menzogna ridicola è che io, Asterione, sia un prigioniero.»

Paure: «i volti della folla, volti scoloriti e spianati, come una mano aperta.»

Consapevolezze: «non posso confondermi con volgo, anche se la mia modestia lo vuole.»

                               «La verità è che sono unico.»

Pensieri: «penso che nulla può essere comunicato attraverso l’arte della scrittura.»

«Come sarà il mio redentore? Sarà forse un toro con volto d’uomo? O sarà come me?»

(as)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com