venerdì , 21 luglio 2017
Le news di Asterischi

Personaggio in cerca d’autore: Silvia

Nome: Silvia

Padre letterario, osservatore innamorato: Giacomo Leopardi

Occhi: «ridenti e fuggitivi»

Apparenza: «lieta e pensosa»

Età: «il limitare di gioventù salivi»

Abitudini: «perpetuo canto,
allor che all’opre femminili intenta
sedevi, assai contenta.
»

Pensiero ricorrente: «vago avvenir che in mente avevi.»

Pensiero condiviso: «Che pensieri soavi,
che speranze, che cori, o Silvia mia!
Quale allor ci apparia
la vita umana e il fato!
»

Ma: «Tu pria che l’erbe inaridisse il verno,
da chiuso morbo combattuta e vinta,
perivi, o tenerella. E non vedevi
il fior degli anni tuoi;
non ti molceva il core
la dolce lode or delle negre chiome,
or degli sguardi innamorati e schivi;
né teco le compagne ai dì festivi
ragionavan d’amore.
»

Quindi: «O natura, o natura,
perché non rendi poi
quel che prometti allor? perché di tanto
inganni i figli tuoi?

Questo è il mondo? questi
i diletti, l’amor, l’opre, gli eventi,
onde cotanto ragionammo insieme?
»

Io: «Mirava il ciel sereno,
le vie dorate e gli orti,
e quinci il mar da lungi, e quindi il monte.

(…)

d’in su i veroni del paterno ostello
porgea gli orecchi al suon della tua voce.
»

(cd)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com