mercoledì , 28 giugno 2017
Le news di Asterischi

Personaggio in cerca d’autore: Dracula

 

Nome:  Dracula
 

Titolo: Conte
 
« …per un boyar l’orgoglio della casata e del nome è il suo stesso orgoglio, la loro gloria è la sua gloria, il loro fato il suo fato… »
             
Paternità letteraria: Bram Stoker

 

Paese d’origine: Transilvania. Tuttavia aspira alla capitale londinese.

Residenza: Castello Dracula, situato tra i Carpazi al limite tra la Transilvania, la Bucovina e la Moldavia

                      
« Il castello si erge sullo sperone di una grande roccia, sì da essere imprendibile da tre lati, e grandi finestre si aprono qui, fuori tiro da catapulte, archi o colubrine, e pertanto qui si poteva godere di luce e comodità impossibili in posizioni che andassero vigilate. »

Coinquiline: «…tre donne giovani, dame nell’abbigliamento e nel tratto… Tutte e tre avevano candidi denti smaglianti che scintillavano come perle sulle labbra rosse e voluttuose. »

Caratteristiche fisiche:  « Un vecchio alto, accuratamente sbarbato a parte i lunghi baffi bianchi, e nerovestito da capo a piedi, senza una sola macchia di colore in tutta la persona… Il volto era grifagno, sporgente l’arco del naso sottile con le narici particolarmente dilatate; la fronte era alta a cupola, e i capelli erano radi attorno alle tempie, ma altrove abbondanti. Assai folte le sopracciglia, quasi unite alla radice del naso, cespugliose tanto che i peli sembravano attorcigliarvisi. La bocca, per quel tanto che mi riusciva di vederla sotto i baffi folti era dura, d’un taglio alquanto crudele, con bianchi denti segnatamente aguzzi che sporgevano sulle labbra la cui rossa pienezza rivelava una vitalità stupefacente in un uomo così attempato. »

Segni particolari: « impossibile l’errore: mi stava vicino, lo vedevo da sopra la spalla, ma nello specchio egli non si rifletteva! Scorgevo l’intera stanza dietro di me, ma in essa non v’era traccia di creatura umana, a parte me. »

Abitudini: « Strano, ma finora non ho visto il Conte né mangiare né bere. »
«… lì, in una delle grandi casse, ed erano cinquanta in tutto, sopra uno strato della terra di recente scavata, giaceva il Conte! »
«… ho visto l’uomo tutto quanto uscire lentamente dalla finestra, e prendere a strisciare giù per il muro del castello, al di sopra dello spaventevole abisso; a faccia in giù, il mantello aperto a guisa di due grandi ali. »

Cosa può: « Lui può trasformarsi in lupo… lui può essere come pipistrello… Lui può venire in nebbia che lui stesso ha creato… Lui viene su raggi di luna come pulviscolo… Lui può, se riesce a trovare sua via, uscire di qualsiasi cosa o entrare in qualsiasi cosa, anche se essa compatta e persino fusa con fuoco cioè saldata… Lui può vedere in buio… »

Cosa non può: « Lui non può andare dove lui pare e piace: il vampiro non è di natura, ma deve obbedire a certe leggi di natura… Non può entrare ovunque in un primo momento, se non è uno di casa che lo chiama perché venga, anche se in seguito può andare e venire come lui piace. Suoi poteri cessano, come quelli di tutte cose malvagie, quando spunta il giorno… Se non si trova in luogo dove sia costretto, può muoversi solo a mezzodì oppure a esatto sorgere o calare di sole… è vero che può fare come lui pare e piace in suoi limiti, quando ha sua terra-casa, sua bara-casa, suo inferno-casa, cioè suo luogo dissacrato… »

Punti deboli: L’aglio, gli oggetti consacrati, i rami di rosa selvatica, un paletto di legno nel cuore, la decapitazione

Desideri: « Non cerco né allegria né gioia, e neppure la luminosa voluttà del sole e le acque scintillanti che piacciono ai giovani e agli spensierati. Giovane non sono più; e il mio cuore, dopo tanti anni di lutto per i defunti, non è incline alla gaiezza… Amo l’ombra e l’oscurità, e desidero restare solo con i miei pensieri non appena posso. »

Citazione: « Benvenuto nella mia casa! Entrate libero e franco. Andatevene poi sano e salvo, e lasciate alcunché della felicità che arrecate! »

(ss)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com