domenica , 24 settembre 2017
Le news di Asterischi

Personaggio in cerca d’autore: Arpagone

Nome: Arpagone

Padre: Molière, al secolo Jean-Baptiste Poquelin.

Nonni: Plauto e l’Aulularia.

Stato di famiglia: vedovo con due figli.

Identikit: rabbioso «vecchiaccio malefico» con il «diavolo in corpo».

Look: occhiali, un anello con diamante ma abiti fuori moda, colletto all’antica, calzoni attaccati al  farsetto con le stringhe. Oggi si giustificherebbe autodefinendosi vintage.

Sogni particolari: avarizia e lussuria, desiderio «insaziabile di ammassar moneta» e di risposarsi con una ragazza giovane.

Salute: ottima, potrebbe vivere fino a centovent’anni, a parte un insistente catarro.

Etica: «rigida economia», «maniaca parsimonia», in costante ricerca di solidità economica.

Amici: comanda tutto e tutti ma nessuno gli è davvero vicino, non riesce a coltivare altri valori che non siano monetari.

Cotto e mangiato: a pranzo pensa di servire castagnaccio, budino e un pasticcio di castrato bello grasso, tutti cibi che «stuccano» il gusto, così gli ospiti mangiano poco e si risparmia.

Il suo obiettivo: combinare il matrimonio di interesse della figlia con un «uomo maturo, prudente e saggio che non passa i cinquanta e di cui si odono magnificare le sostanze» e che non chiede nulla in dote.

Alla fine: quando gli altri si allontanano da lui (chissà se diventeranno felici e contenti o seguiranno le sue orme) ottiene un elegante abito nuovo e si consola nel suo tesoretto recuperato.

(sd)

Informazioni su asterischi

asterischi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com