martedì , 12 dicembre 2017
Le news di Asterischi

1. Asterischi, o il diritto di non leggere

muro libri

Il tempo passa e il senso di colpa ci accompagna. Tra le varie attività della giornata che cominciamo e portiamo a termine c’è sempre qualcosa che ci sfugge. Passando da una stanza all’altra della casa, quando ne abbiamo il tempo, ci accorgiamo improvvisamente della polvere che si accumula sui libri. Quei libri che sono costati lavoro e fatica. Lo stesso lavoro e la stessa fatica che ci impediscono poi di leggerli, per mancanza di tempo, diciamo. Ma è sempre così? È questo il famoso senso di colpa che noi lettori sentiamo ogni giorno? Sapere che ci sono pile e pile di libri che ci aspettano ed essere costretti ad abbandonarli senza troppe spiegazioni?

Ci sono momenti in cui, con gli occhi quasi chiusi, capita di pensare ai libri privilegiati che hanno avuto l’opportunità di ottenere le nostre attenzioni, anche prolungate.

Oggi, in uno di quei momenti, ci è venuto in mente Daniel Pennac e i suoi diritti imprescrittibili del lettore. Insomma, i nostri diritti.

Come un romanzo - Daniel Pennac

Questo vuole essere un piccolo viaggio nel decalogo che tanto ci ha affascinato e che ci serve sempre per prenderci le nostre responsabilità, ma soprattutto per scrollarcele di dosso.

Dedichiamo questa prima puntata ai destinatari del primo imprescrittibile diritto:

I. IL DIRITTO DI NON LEGGERE

A volte, diciamoci la verità, un buon libro è proprio quello che ci vuole. Ma altre volte no. Altre volte vogliamo soltanto oziare, e non alla maniera latina. La lettura è, in alcuni casi, solo un esercizio. E quando riusciamo a “fare i bravi” e a leggere qualche pagina, ci accorgiamo, dopo decine e decine di righe, che non sappiamo minimamente dove stia andando il nostro personaggio, che dal canto suo vorrebbe chiederci di lasciarlo perdere, ché magari non si merita la nostra più totale disattenzione. E diciamo magari, perché potrebbe anche meritarsela, ma non lo sappiamo, non oggi che non vogliamo leggere.

Ci sono momenti in cui, quando vediamo la polvere sui libri, ci focalizziamo sulla polvere, che qualcuno dovrà pur togliere.

Il diritto di non leggere, per Asterischi, è il diritto di non sentirsi in colpa se ha promesso di leggere questo o quell’altro romanzo per poi scriverne una recensione, o se non viene aggiornato da mesi e c’è qualcuno che invece aspetta di leggere qualcosa.

La vita ci risucchia, ma spesso non è il caso di inventare scuse.

Oggi ci rimettiamo in pari con voi e in pace con noi stessi. Abbiamo il diritto di non avere voglia di leggere.

Ci va però di fare delle ricerche e scopriamo che questa è la famosa settimana del libro. A questo proposito ci imbattiamo in un articoletto di Claudio Giunta. Vi invitiamo, non essendo un libro, a leggerlo a quest’indirizzo: http://www.claudiogiunta.it/2015/03/uno-puo-anche-non-leggere/ .

Vi ricordiamo anche, per l’occasione, un articolo meno recente in cui si spiegano, punto per punto, i motivi per cui non leggere: http://www.booksblog.it/post/6826/dieci-motivi-per-non-leggere.

E visto che le testimonianze sono sempre utili, ci facciamo aiutare dal nostro amico N. L., intervistato da Repubblica: http://www.repubblica.it/la-repubblica-delle-idee/societa/2014/01/14/news/l_uomo_che_non_legge_i_libri_che_c_di_strano_mi_annoiano-75884226/

Non leggere non è una malattia, ma domani, chissà, potremmo anche guarire.

zoloft price cvs100mg of zoloft for anxiety
where can i buy stromectol ivermectinStromectol 3 mg tablets
prednisone 10mg tablet price Prednisone natural alternative
price of arimidexAnastrozole generic cost

Informazioni su Agata Sapienza

Agata Sapienza
Dopo studi e peregrinazioni varie non ha ancora capito dove vive, ma legge e traduce sempre e solo dal suo divano.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campi obbligatori *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com